Seggiovia Ponte Vauz – La Viza

Seggiovia ad ammorsamento automatico con veicoli a 6 posti
“Ponte Vauz (1854) – La Viza (1985)”

La seggiovia ad ammorsamento automatico con veicoli a 6 posti “Ponte Vauz (1854) – La Viza (1985)” è stata realizzata dalla Pordoi S.p.A. per risolvere l’annoso problema dell’attraversamento a piedi della S.R. n.48 “delle Dolomiti” in corrispondenza di Ponte Vauz da parte degli sciatori diretti dal Pordoi verso Arabba. La seggiovia, di marca Leitner, è stata collaudata per una portata oraria di 2600 p/h alla velocità massima di 5 m/s e 50 veicoli dotati di cupola.

Presso la stazione di valle è presente il magazzino veicoli che per motivi logistici è stato realizzato completamente interrato sotto il piano di imbarco e dispone di una rampa per la discesa automatizzata delle seggiole. Per realizzare il volume edile del magazzino si è reso necessario eseguire uno scavo il cui fronte di 16 metri è stato consolidato con la tecnica del Soil Nailing.

Per realizzare le opere edili di linea ed eseguire i montaggi meccanici è stata installata una teleferica temporanea per trasporto di materiali. Due sostegni di linea, soggetti a rischio valanghivo, sono stati protetti con cunei di deviazione per la difesa passiva dall’impatto delle valanghe. L’esercizio della seggiovia è subordinato al rispetto di un Piano Operativo di Chiusura Temporanea.

SCHEDA TECNICA

  • Categoria progetto:
    Impianti a fune
  • Realizzazione:
    2011 – 2013
  • Committente:
    Pordoi S.p.A. Impianti a Fune
  • Località:
    Ski area “Arabba – Pordoi”, Livinallongo del Col di Lana (BL)
  • Livello progettazione:
    Progettazione definitiva, Direzione dei lavori, Coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione
  • Progettista:
    dott. ing. Andrea Gobber
Scarica la scheda tecnica in PDF

Progetti collegati