Adeguamento igienico rifugio Torre di Pisa

Adeguamento igienico sanitario e ristrutturazione con ampliamento in deroga del rifugio alpino “Torre di Pisa” presso Cima Cavignon a 2.671 m.s.l.m. nel gruppo del Latemar

Nel corso degli anni 2010-2014, dopo un iter autorizzativo complesso, il Sig. Gabrielli Antonio proprietario del Rifugio Torre di Pisa sito sulla Cima Cavignon nel Gruppo del Latermar in comune di Predazzo (TN), ha ottenuto le autorizzazioni ad ampliare il rifugio esistente.

Il progetto prevede la realizzazione di un intervento di consolidamento del versante roccioso su cui insiste il rifugio, la demolizione parziale delle strutture esistenti, l’ampliamento planimetrico dell’edificio e la realizzazione di un secondo piano fuori terra. Il cantiere è collocato a quota 2.671 m s.l.m. e la sua gestione richiede un’attenta pianificazione logistica, tempistica ed organizzativa. Tutti i trasporti dei materiali devono essere organizzati con l’elicottero e di conseguenza anche la progettazione esecutiva deve tener prevedere un contenimento dei pesi dei singoli elementi strutturali.

La realizzazione della nuova porzione di edificio è stata commissionata alla ditta Rasom Wood Technology srl di Predazzo (TN) esperta nella prefabbricazione di case in legno. Nell’autunno 2015 sono state ultimate le opere di consolidamento del versante e si è proceduto alla demolizione di una parte della struttura esistente. Nel corso del 2016 verranno ultimati i lavori edili con l’obiettivo di inaugurare il nuovo rifugio nel luglio 2017.

SCHEDA TECNICA

  • Categoria progetto
    Ingegneria idraulica e civile
  • Realizzazione
    2010 – in corso
  • Committente
    Gabrielli Antonio
  • Località
    Cima Cavignon – Gruppo del Latemar, Predazzo (TN)
  • Livello progettazione
    Progettazione definitiva, Direzione dei lavori, Coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione
  • Progettista
    dott. ing. Andrea Gobber
Scarica la scheda tecnica in PDF

Progetti collegati